Aryavita in fiera vesuviana – II Edizione 17 sett. 2014

“MANOVRE DI DISOSTRUZIONE E PRIMO SOCCORSO–LA CORRETTA CHIAMATA AL 118”
CHE SI TERRA IL 17 SETTEMBRE 2014 ORE 19.30 ALL’INTERNO DEL COMPLESSO FIERISTICO DELLA FIERA VESUVIANA DI SAN GENNARO VESUVIANO

Un’ottima occasione per un ripasso per chi ha già partecipato e un’ottima opportunità per chi non ha mai assistito ad una lezione. E’ un nostro obiettivo quello di rendere obbligatorie queste attività nelle scuole e sensibilizzare le Istituzioni, per la sicurezza dei nostri figli. E dovrebbe partire proprio dalle dirigenze, autonomamente ogni anno organizzare tali attività, obbligando il proprio personale a parteciparvi.

L’evento  ha l’obiettivo di migliorare la conoscenza sul territorio delle manovre di disostruzione delle vie aeree, manovre che possono veramente salvare la vita di un bambino e come effettuare una  corretta chiamata al 118 fornendo in modo chiaro e corretto tutte le informazioni in modo da velocizzare e ottimizzare l’arrivo del personale medico in caso di allerta. Tutto rivolto ad una folta platea di persone cui ogni giorno è affidata la sicurezza dei nostri bambini, dai genitori ai nonni, alle babysitter, al personale di un nido e agli assistenti sociali di bambini diversamente abili, alle maestre d’asilo, di scuola elementare e altri gradi.
È proprio con questi obiettivi che nasce l’evento e  il progetto “ARYavita”, che punta alla informazione/formazione in manovre di disostruzione delle maestre degli asilo nido e della scuola dell’infanzia partendo dalla  città di san Gennaro Vesuviano, dove spesso la formazione non è sempre completa in quanto i corsi obbligatori di PRIMO SOCCORSO con cui sono certificati i docenti NON contemplano le Manovre disostruzione pediatriche (divise in lattante e bambino), NON contemplano esercitazioni pratiche con Manichini e simulazioni dal vivo, NON contemplano 60 minuti di informazioni AGGIORNATE sulle NUOVE linee guida internazionali vigenti( che cambiano ogni 5 anni)… allargando l’incontro anche a tutte le persone che ruotano intorno al bambino (genitori, nonni, baby sitter, ecc.).
L’incontro è COMPLETAMENTE GRATUITO ed è coordinato direttamente dall’ ASSOCIAZIONE  “LE FATE DI ARIANNA ONLUS”- “ ASSOCIAZIONE “SALVABIMBI ONLUS” – “Assoc. Genitori Campania” con istruttori(BLS-D)delle manovre salvavita accreditati dalla regione Campania

L’incontro del 17 settembre  si divide in due parti:

  • 50 minuti di  Teoria,  dove vengono esposte dal Dott. Domenico Buonanno le nuove linee guida, le cose da NON fare, gli oggetti pericolosi, le tecniche aggiornate per disostruire un lattante ed un bambino, le tecniche di Rianimazione nel bambino e nel lattante.
  • La dott.ssa BRIANTI illustrerà come allertare in modo corretto il soccorso avanzato (118) fornendo con chiarezza e precisione tutte le notizie, che spesso in caso di panico si omettono e si ritarda l’arrivo dell’ambulanza. Importante, al fine di ottimizzare e velocizzare la chiamata, colui che allerta telefonicamente i soccorsi deve con chiarezza trasmettere con precisione l’indirizzo completo con la località, descrivere l’accaduto e molte volte gli operatori possono guidare telefonicamente il soccorritore a un primo intervento. Solo avere acquisito informazioni, un non sanitario, riesce correttamente a fare la chiamata.  Tutto ciò deve essere fatto con calma e lucidità perché  è la precoce allerta ai soccorsi avanzati che salva la vita, il soccorritore occasionale può tamponare l’arrivo e fermare il tempo. Ma spesso la classica chiamata è:  CURRIT……CURRIT… E SI ABBASSA LA CORNETTA …ma  currit… currit…. Dove? Ed il tempo passa ……. E si abbassano le probabilità di sopravvivenza. Quindi è fondamentale imparare  la  correttamente allerta dei soccorsi.
  • 60/70 minuti di PRATICA: dove diverse decine di istruttori si piazzeranno con varie postazioni in mezzo alla folla.
 Le “isole pratiche”, saranno gestite ognuna da un istruttore Salvamento Academy certificato BLSD-PBLSDmanvore Disostruzione Pediatriche , e permetteranno alle persone, in gruppi di 10/20, di vedere da vicino le manovre e di provare esse stesse la procedura corretta e di effettuare esame di verifica apprendimento e illustreranno la fondamentale importanza poter PROVARE dal VIVO su Manichini  le corrette manovre che una volta provate, non si scordano più. A distanza di meno un anno di attività di volontariato.

Il nostro impegno x il nostro territorio  continua  e si  salvano tante piccole vite umane ed è già successo a diversi genitori di salvare i propri figli intervenendo facendo la cosa giusta dopo aver visto le  lezioni   “MANOVRE DI DISOSTRUZIONE PEDIATRICHE E PRIMO SOCCORSO” portate avanti  dall’ASSOCIAZIONE “LE FATE DI ARIANNA ONLUS” da circa 10 mesi e non solo x il territorio locale ma anche regionale e oltre. Il nostro operato ad oggi comprende: 11 defibrillatori donati a strutture scolastiche ( tutte quelle Sangennaresi) e non, diverse testimonianze  (consultabili sul sito www.lefatediarianna.it) di persone salvate grazie al nostro operato, circa 60 lezioni  interattive gratuite svolte da novembre 2013 ad oggi nelle scuole, enti, associazioni, parrocchie ecc…, più di 2000 persone informate su tali manovre, e tante altre attività verranno svolte grazie al vostro supporto, il supporto della gente comune, “ E ALLA FORZA DATACI DALL’ANGELO DEI BIMBI…. “ARIANNA”… VIVE… … AIUTATECI AD AIUTARE….. CHI SALVA UN BAMBINO SALVA IL MONDO INTERO……. IL SORRISO DEI BIMBI.. GIOIA DELLA VITA…..”LE FATE DI ARIANNA ONLUS”

Vuoi darci un tuo supporto per questo progetto?
Grazie per l'aiuto! CHI SALVA UN BAMBINO SALVA IL MONDO INTERO
EUR
LOG-IN
Inserisci il tuo username e la tua password